Boni non esulta e annuncia l’erede di D’Aversa

Il pareggio contro il Torino avvicina la salvezza, ma secondo l'opinionista tifoso il futuro del tecnico crociato è segnato.

7 Aprile 2019

Il Parma stoppa contro il Torino l’emorragia di sconfitte e fa un altro passo in avanti verso la salvezza.

A 34 punti il traguardo è sempre più vicino, ma Enrico Boni non se la sente di festeggiare il risultato contro i granata: “Il punto ottenuto non cambia di molto la sostanza perché se l’Empoli ha perso il Bologna dovrebbe avere vita facile contro il Chievo. Di certo il risultato accontenta più il Parma del Torino e di certo diminuiscono un po’ le speranze” 

Il Parma non è fuori dal guado, anche se interrompere la spirale di risultati negativi è stato importante. Le partite contro Sassuolo e Chievo mi sembrano alla portata, anche se in mezzo ci sarà il Milan: ci sarà ancora da soffrire, ma spero non fino alla fine.

D’Aversa ha salvato la panchina, in caso di sconfitta sarebbe saltato, ma il futuro è segnato. Come detto le strade dell’allenatore e del Parma si divideranno e il prossimo allenatore dei crociati sarà Pippo Inzaghi. Noi l’avevamo detto in tempi non sospetti, ora sono arrivate conferme importanti da fonti autorevoli. A meno che la situazione non precipiti nelle prossime partite, in tal caso resterebbe pronta la soluzione Guidolin.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMilan, Romagnoli perde la fascia e il posto da titolare
Milan, Romagnoli perde la fascia e il posto da titolare
©Getty ImagesCambio di panchina a Palermo: via Boscaglia
Cambio di panchina a Palermo: via Boscaglia
©Getty ImagesInter in ansia: Suning lascia il calcio in Cina
Inter in ansia: Suning lascia il calcio in Cina
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle