Boateng si sfoga: “Siamo solo numeri”

Intervistato dal quotidiano tedesco 'Bild', il giocatore della Fiorentina ha sottolineato la propria tristezza nei confronti del calcio di oggi.

29 Dicembre 2019

"Tutti questi soldi sono una maledizione. Il calcio ormai è solo un business, e noi siamo solo dei numeri". Parole forti, quelle che Kevin Prince Boateng ha usato nel corso di un'intervista rilasciata al quotidiano tedesco 'Bild', in cui il calciatore della Fiorentina si è sfogato contro il calcio di oggi.

"Se non funzioni, vieni sostituito. Semplice. Non c'è più fedeltà, ed è triste – ha aggiunto Boateng -. Bisognerebbe fare un sondaggio e vedere quanti giocatori sono contenti di andare agli allenamenti, in quanti si divertono. Ovviamente il calcio per i professionisti è un lavoro, ma è così ben pagato che diventa uno stress, la pressione è gigantesca. E così si fa presto a parlare di depressioni o cose del genere".

L'ex Milan e Barcellona ha poi rivelato il cambiamento della propria percezione nei confronti del gioco: "Ci sono momenti nei quali mi diverto e momenti nei quali non mi diverto. Prima mi divertivo sempre".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesRoma, sconfitta e polemiche: Fonseca parla chiaro
Roma, sconfitta e polemiche: Fonseca parla chiaro
©Getty ImagesMilan, Pioli fa il punto sui giocatori ko
Milan, Pioli fa il punto sui giocatori ko
©Getty ImagesIl Milan si rialza, Roma ko. Ma preoccupano gli infortuni
Il Milan si rialza, Roma ko. Ma preoccupano gli infortuni
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle