Bimbo morto per una rovesciata

15 Marzo 2016

Una tragedia immane ha scosso la Sardegna.

In un campo da calcio in erba sintetica nel comune Quartu Sant’Elena, quello della società sportiva San Francesco a Sa Forada, un bambino di 10 anni si stava allenando insieme ai compagni di squadra, di fronte ai famigliari e ai genitori di altri bimbi, ma da un momento all’altro si è consumato il dramma.

Il piccolo L.P. ha effettuato una rovesciata, ma è atterrato violentemente sul terreno sbattendo la testa. È morto sul colpo.

I soccorsi del 118 sono arrivati tempestivamente, ma per il bambino non c’era più niente da fare: la morte è stata immediata e i sanitari hanno potuto solamente constatare il decesso.

©

ULTIME NOTIZIE:

©San Siro, il comune di Milano fa chiarezza sul futuro del nuovo stadio
San Siro, il comune di Milano fa chiarezza sul futuro del nuovo stadio
©Stefano Pioli tira le orecchie agli altri allenatori di serie A
Stefano Pioli tira le orecchie agli altri allenatori di serie A
©Inter-Juventus, Paolo Casarin non ha dubbi sul rigore
Inter-Juventus, Paolo Casarin non ha dubbi sul rigore
©Massimo Moratti non accetta il rigore di Inter-Juventus
Massimo Moratti non accetta il rigore di Inter-Juventus
©Bufera in Serie A, il designatore Rocchi promuove gli arbitri
Bufera in Serie A, il designatore Rocchi promuove gli arbitri
©Simone Inzaghi si lamenta:
Simone Inzaghi si lamenta: "Per l'arbitro era tutto a posto"
 
Inter-Juventus 1-1, le pagelle
Cristiano Ronaldo, brutto gesto e rissa sfiorata: le foto
Napoli - Legia Varsavia 3-0: le pagelle
Lazio-Marsiglia 0-0, le pagelle
Quanto ne sai sulla Serie A degli anni '90? Rispondi al quiz
Zenit-Juventus 0-1, le pagelle
Brutto infortunio per Romelu Lukaku: le foto
Inter-Sheriff 3-1, le pagelle