Antonio Conte non garantisce nulla

"Parlare di obbligo di vincere mi fa sorridere" sottolinea il tecnico interista.

15 Dicembre 2020

Antonio Conte cerca di alleggerire la pressione.

Antonio Conte cerca di alleggerire la pressione che si è venuta a creare dopo l’estromissione dalla Champions League, la seconda consecutiva al primo turno da quando c’è lui al timone dei nerazzurri. E quest’anno non ci sarà neanche la scialuppa di salvataggio dell’Europa League, trofeo sfiorato in estate.

"Parlare di obbligo di vincere mi fa sorridere… – racconta il tecnico dell’Inter -. Tutte vogliono essere protagoniste e vincere ma poi ne vince una. Negli ultimi nove anni a vincere è sempre stata la stessa". "Siamo tutti d'accordo che quest'anno c'è più equilibrio – aggiunge Conte -. Almeno al momento, magari a breve qualcuno scappa e vince lo scudetto per distacco. Gli scontri diretti sono sicuramente importanti anche per un discorso mentale, ma poi ogni gara va lottata e sudata e i punti sono importanti sempre".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Inter: Conte perde la testa, stangata in arrivo
Inter: Conte perde la testa, stangata in arrivo
©Bonaventura e Vlahovic riaccendono la Fiorentina
Bonaventura e Vlahovic riaccendono la Fiorentina
©Il Milan non ci sta, tifosi in fermento dopo il ko
Il Milan non ci sta, tifosi in fermento dopo il ko
 
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0