Anche Faggiano se la prende con il Var

Il direttore sportivo del Parma recrimina per la sconfitta contro il Napoli.

26 Febbraio 2019

Sette gol subiti e zero fatti in due partite. Se gli avversari si chiamassero sempre Napoli, per il Parma la via verso la salvezza sarebbe impervia. Per fortuna dei crociati, però, gli incroci con la squadra di Ancelotti per quest’anno sono finiti.

Intervistato da 'Radio Marte', il ds del Parma Daniele Faggiano ha provato a riportare la calma nonostante il momento delicato fatto da un punto nelle ultime cinque partite: “Veniamo da partite contro avversari come Juventus, Inter e Napoli, ma non stiamo giocando male, neppure contro il Napoli abbiamo fatto così male. Adesso cerchiamo di portare a casa la salvezza”.

Faggiano ha però anche qualcosa da recriminare, circa un paio di episodi giudicati dal Var: “Un rigore poteva cambiare qualcosa, il primo era giusto toglierlo, il secondo invece c'era. Non è un attacco alla Var, se c'e' un regolamento va rispettato".

Una battuta anche sul mercato che verrà e, a proposito di Napoli, sul futuro di Inglese: "Dobbiamo valutare tante situazioni e non faremo il passo più lungo della gamba. Inglese qui sta bene ed è titolare, ne parleremo, col Napoli ci sono ottimi rapporti, ma siamo una neopromossa e non dobbiamo dimenticarlo". 
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesJuventus, questa volta Pirlo alza la voce
Juventus, questa volta Pirlo alza la voce
©Getty ImagesJuventus, nuova frenata: 1-1 in rimonta del Verona
Juventus, nuova frenata: 1-1 in rimonta del Verona
©Getty ImagesSerie A: la Lazio crolla a Bologna
Serie A: la Lazio crolla a Bologna
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle