Ambrosi vede i playoff per Pisa e Viterbese

"Sfida incerta al 'Rocchi', ma sarà difficile riprendere il Livorno" osserva l'ex attaccante di toscani e laziali.

Alessandro Ambrosi, ex attaccante di Viterbese (stagione 2008-09) e Pisa (dal 2002 al 2004), ha parlato con NewTuscia.it in vista dell’importantissima sfida del Rocchi fra laziali e toscani. "Classifica alla mano è gara importante anche se non definitiva per le sorti del campionato - ha detto -. Le due squadre sono distanti solamente un punto e occupano rispettivamente la seconda e quarta posizione: sono due compagini che si equivalgono e il risultato sarà incerto, con la differenza che la può fare un episodio. Pronostici non li faccio anche perché non ci azzecco, ma spero che sia una gara corretta e divertente".

"Il Livorno è la squadra più completa e la classifica lo dimostra. Sarà difficile recuperare i dieci punti che ha di vantaggio, anche se poi il calcio è imprevedibile. Nei play-off può succedere di tutto, perché sono un terno al lotto e in quelle gare oltre alla componente della condizione fisica, basta un episodio a cambiare tutto. La Viterbese non ha nulla di meno delle altre pretendenti; magari sulla carta ci sono squadre più blasonate come Pisa, Siena, Trapani, Catania o Lecce, ma i gialloblu possono giocarsela con tutti".

ambrosi

ARTICOLI CORRELATI:

Milan-Torino, la partita in diretta live
Milan-Torino, la partita in diretta live
Wenger:
Wenger: "City? Le regole si rispettano"
Juventus, nulla di grave per Pjanic
Juventus, nulla di grave per Pjanic
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium