Allegri sbotta: "Troppa negatività"

"Più di questo non potevamo fare".

4 Aprile 2017

Massimiliano Allegri non ha digerito le critiche arrivate dopo il pareggio di Napoli: "Siamo in un bel momento perché ci giochiamo ancora tutto. Più di questo non potevamo fare. La negatività che c'è in giro la detesto, anche perché questa squadra negli anni ha dimostrato di saper vincere. Se una volta pareggi non succede niente, l'importante è raggiungere gli obiettivi. E' difficile vincere, non è la normalità, perché vince una squadra sola. Piaccia o meno la Juventus più di questo non può fare. Anche in Europa la Juventus è una squadra rispettata e questa è la cosa più importante. Qui invece è tutto negativo, e non va bene".

Mercoledì la Juventus sfiderà di nuovo la squadra di Sarri: "E' una partita da dentro o fuori e vogliamo raggiungere la finale di Coppa Italia per la terza volta di fila. Vogliamo vincerla. La partita sarà molto aperta e il Napoli sa crearti delle difficoltà. Abbiamo le carte in regola per passare il turno. Dovremo fare qualcosa di diverso rispetto a domenica, perché abbiamo sbagliato molto e non riuscivamo a sviluppare il gioco, restando costretti a giocare in difesa. Su quello dobbiamo fare meglio a livello tecnico, tenendo più la palla per difenderci meno".

Capitolo formazione: "Cinque o sei cambi? Magari anche sei o sette, ma dipende sempre dall'allenamento. Non devo spremere tutti i giocatori, ma far giocare quelli che stanno meglio".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesIlicic dribbla le voci sul Milan
Ilicic dribbla le voci sul Milan
©Getty ImagesIlicic manda al tappeto la Fiorentina
Ilicic manda al tappeto la Fiorentina
©Getty ImagesFonseca si tiene stretto il risultato
Fonseca si tiene stretto il risultato
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto