Addio a Johansson, premiò l'Italia mondiale

L'ex dirigente svedese è morto a 89 anni: è stato il più longevo presidente dell'Uefa.

Il calcio europeo e mondiale è in lutto per la morte di Lennart Johansson.

L’ex dirigente è scomparso martedì sera all’età di 89 anni al termine di una breve malattia. A darne notizia è stata la Federcalcio svedese, di cui Johansson è stato presidente tra il 1985 e il 1990.

A quello stesso anno risale l’elezione al vertice della Uefa, dove Johansson, succeduto al francese Jacques Georges, sarebbe rimasto fino al gennaio 2007, diventando così il presidente più longevo nella storia del massimo organismo calcistico europeo.

Nel 2007 fu sostituito da Michel Platini, mentre nel 1998 sfidò Joseph Blatter per la presidenza della Fifa, uscendone sconfitto. Fu però proprio Johansson a premiare l’Italia campione del mondo nel 2006 a causa dell’assenza del dirigente svizzero.

Johansson

ARTICOLI CORRELATI:

La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
La Lega Serie A ha deciso: Juventus-Inter a porte chiuse
Europa League: clamoroso ko Arsenal, escono tutte le portoghesi
Europa League: clamoroso ko Arsenal, escono tutte le portoghesi
Conte e il vuoto di San Siro:
Conte e il vuoto di San Siro: "Che strano a porte chiuse"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium