Vitucci alza le mani davanti alla Virtus

Il coach di Brindisi analizza la sconfitta dei suoi a Bologna

Il coach di Brindisi Frank Vitucci analizza la sconfitta dei suoi a Bologna contro la Virtus: "Oggi era molto difficile vincere contro una squadra che ha giocato molto bene. I numeri parlano chiaro: 27 assist, alte percentuali da 3 punti. Il nostro ritmo offensivo forse è stato il nostro errore, non potevamo tenerlo per tutta la partita ma ci abbiamo sicuramente provato fino all’ultimo possesso. Dovevamo essere anche un po’ più scaltri in alcune situazioni e possiamo migliorare difensivamente ma la differenza in campo penso sia stata evidente. Ubi maior. Non c’è niente di male nel riconoscere che i nostri avversari sono stati più bravi", sono le parole riportate da Bolognabasket.

"L’assenza di Martin? Non voglio trovare scuse, di sicuro l’abbiamo patita, ma lo sapevamo e avremmo potuto fare qualcosa di meglio. Zanelli in nazionale? Bisogna fare la domanda a chi farà le scelte. Io sono contento dei suoi progressi che continuano dall’anno scorso e si vede dalle garanzie che ci sta dando in campo".

©Rai sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMessina:
Messina: "In bocca al lupo a Trento"
©Obiettivo PiantaDalmonte mette la faccia dopo la batosta
Dalmonte mette la faccia dopo la batosta
©Dinamo SassariVince la Virtus, cade Sassari: Pozzecco spiega
Vince la Virtus, cade Sassari: Pozzecco spiega
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle