Vincenzo Esposito accende la lotta per salvezza

"Torino è più forte di Pistoia e Reggio Emilia. Può fare male a chiunque, anche a Milano" osserva il coach della Dinamo Sassari.

8 Febbraio 2019

Domenica la Dinamo Sassari affronterà in trasferta l'Auxilium Torino nella sfida della quarta giornata di ritorno del campionato LBA, in programma domenica 10 febbraio alle 17.

"Non bisogna guardare la classifica perché delle squadre in lotta per la retrocessione, le tre appaiate sul fondo, l’Auxilium è la più forte, con un altissimo tasso atletico e tecnico soprattutto a livello individuale - ha detto Vincenzo Esposito -. Non sta vivendo una stagione semplice per i diversi cambi, le vicissitudini societarie e infortuni, ma è una squadra che quando si accende può far male a chiunque, anche a Milano. Noi dovremo andare a Torino con la mentalità, l’atteggiamento e l’impegno di queste settimane, con una concentrazione extra per disputare una gara intelligente. Non possiamo metterla sul piano fisico o atletico".

"Da noi c'è entusiasmo perché siamo a un soffio dalle prime squadre del campionato LBA, abbiamo centrato il Round of 16 con due turni di anticipo e abbiamo chiuso in vetta al nostro gruppo, disputeremo le Final Eight da sesti classificati però in questo momento è complicato riuscire a sapere gara per gara chi avremo a disposizione in campo. I ragazzi hanno capito la situazione e stiamo cercando di fare il massimo, adattandoci a minutaggi alti per chi generalmente non è abituato, giocare in situazione diverse rispetto a inizio anno o alcune settimane fa" ha aggiunto il timoniere dei sardi.

©Simone Lucarelli

ULTIME NOTIZIE:

©Daniele Montigiani - Aquila Basket TrentoLele Molin va oltre la sconfitta
Lele Molin va oltre la sconfitta
©Getty ImagesGeVi Napoli, colpo di mercato dalla Russia
GeVi Napoli, colpo di mercato dalla Russia
©screenshot da YoutubeReyer, Tucci:
Reyer, Tucci: "De Raffaele un fratello, ora responsabilità"
 
La Juventus è tornata: le foto del successo di Salerno
I difensori che hanno segnato più gol nella storia del calcio: la classifica in foto
I calciatori che hanno segnato più gol di testa nel XXI secolo: la classifica in foto
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto