Treviso diffida di due in particolare

Veneti a Desio contro Cantù, parla Tabellini: "Ruota tutto intorno a Pecchia. E occhio a Ragland".

Francesco Tabellini, assistant coach della De’ Longhi Treviso, ha avvisato i giocatori veneti delle insidie che potrebbe portare Cantù. "E’ una squadra nel vero senso della parola – ha detto -: ha tanti giocatori che possono vestire i panni del protagonista, conta sei americani e un riferimento come Pecchia che conosciamo bene per averlo affrontato nei play off lo scorso anno con la maglia di Treviglio. Bisogna fargli i complimenti perché al piano superiore ha lo stesso impatto della A2 ed è un po’ il perno su cui ruota tutta la squadra, sarà nostro compito limitarlo il più possibile".

"Ora è arrivato un grande giocatore come Ragland, non sappiamo come si calerà nel contesto e al posto di chi giocherà, ma bisogna certamente tenerlo particolarmente d’occhio perché il talento del giocatore non è in discussione ed è molto pericoloso" ha aggiunto Tabellini.

©Obiettivo Pianta

ARTICOLI CORRELATI:

©Ufficio Stampa Cestistica San SeveroEsonerato Lino Lardo
Esonerato Lino Lardo
©Getty ImagesE' un'Olimpia che reagisce, Messina gioisce
E' un'Olimpia che reagisce, Messina gioisce
©Confindustria EmiliaDjordjevic vuole la rivincita con la Reyer
Djordjevic vuole la rivincita con la Reyer
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle