Sacripanti: "Battuto un avversario difficile"

La Virtus stende Brescia, il commento del tecnico bianconero.

La Virtus Bologna conclude felicemente l’esilio forzato all’Unipol liquidando anche Brescia e dimenticando il ko di Trento.

Stefano Sacripanti è raggiante commentando il successo sulla Leonessa. Si parte da un ringraziamento ai tifosi: "Anche stasera devo ringraziare il pubblico, le 14.000 persone che ci hanno sostenuti in queste due partite all’Unipol. Adesso torniamo nel nostro fortino, a partire da Mercoledì per una partita molto importante di Champions League. La partita è stata molto difficile, tatticamente ci sono state tante situazioni, alcune le abbiamo vinte e altre no. Nonostante i giocatori appena rientrati non fossero al massimo, ho dato spazio a tutti e c’è stata una buona divisione dei minuti. Noi dobbiamo migliorare nella capacità di azzannare il momento e 'uccidere' la partita quando siamo davanti".

Qualche accenno anche alle prestazioni dei singoli: "Non mi piace parlare dei singoli, non lo faccio quasi mai, ma Kelvin Martin nonostante la lunga assenza oggi ci ha messo un’intensità che vorrei da ogni mio giocatore. Moreira? Intanto un lungo in più. Speriamo che arrivi prima possibile, è un giocatore molto di movimento e bravo in difesa. Pensiamo possa darci un po’più di vitalità ed energia”.
 

Sacripanti

ARTICOLI CORRELATI:

Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Fotu:
Fotu: "E' arrivato il momento"
Aradori accoglie Sacchetti e Banks
Aradori accoglie Sacchetti e Banks
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa