Reyer Venezia, Walter De Raffaele individua il pericolo numero uno di Brindisi

Le parole di De Raffaele alla vigilia del match con Brindisi

Dopo la bella vittoria in EuroCup nel derby italiano con la Germani Brescia, la Reyer Venezia è pronta a tornare in campo nel lunch match di domenica 4 dicembre contro l’Happy Casa Brindisi, valido per la nona giornata di Serie A.

L’allenatore degli orogranata ha parlato così in vista della sfida: “Credo che la cosa più importante per la prossima partita sia avere la capacità di contenere gli uno contro uno dei vari giocatori di Brindisi, che sono, soprattutto per quanto riguarda i due esterni americani, Reed e Bowman, e internamente Perkins, i talenti che hanno la possibilità di crearsi un vantaggio per segnare. Non che Burnell o altri siano meno incisivi, ma solitamente dalle azioni di questi giocatori nascono sempre dei vantaggi, per cui credo che la capacità di saperli contenere e limitare, naturalmente tenendo conto anche degli altri giocatori, sia un elemento importante, unito al controllo dei rimbalzi sapendo che è un’altra partita fuori casa, su un campo che è notoriamente calorosamente caldo. Per noi credo che sia importante proseguire difensivamente quello che stiamo mostrando nelle ultime tre partite, quindi una solidità maggiore e un’attenzione maggiore su alcuni aspetti. E questo potrebbe essere uno degli elementi importanti di questa partita”.

Articoli correlati

P