Pozzecco: "Voglio una squadra tosta"

Il coach in vista della Supercoppa: "I ragazzi devono capire che giocano per un'isola intera".

Gianmarco Pozzecco ha parlato in conferenza stampa in vista della Zurich Connect Supercoppa del prossimo weekend a Bari. Il coach della Dinamo Sassari ha fatto il punto sulla condizione dei suoi, ripartendo dall'addio di Polonara: "Voglio ringraziarlo perché è stato straordinario con me, abbiamo un rapporto stupendo, di grande confidenza e intesa. Quello di permettergli di realizzare la propria ambizione cestistica era un passaggio dovuto, non esiste una motivazione che possa spingere una società, un allenatore, a trattenere un giocatore di fronte a un’offerta come quella giunta ad Achille. Questo ci ha messo nella condizione di dover trovare altre soluzioni, abbiamo firmato McLean, ora abbiamo bisogno di più tempo per mettere insieme e consolidare il nostro sistema di gioco e permettere ai giocatori di conoscersi".

Sabato la prima partita ufficiale: "Andremo a giocare una partita ufficiale, una semifinale, non è un’amichevole. L’aspetto che cambia radicalmente e che conta maggiormente è quello psicologico, c’è in palio qualcosa di concreto. La parte più importante sarà questa ma è vero che abbiamo giocatori esperti e speriamo che l’impatto sia buono, anche se siamo in ritardo nella costruzione della chimica e dell’amalgama", le parole riportate da Sportando.

Cosa si aspetta con Cremona: "Mi aspetto è di vedere spirito di abnegazione e voglia di fare bene. Non mi aspetto di vedere una squadra superspumeggiante ma una squadra tosta sì. E che in questa situazione di gruppo i giocatori un po’più esperti facciano un po’di più. Un altro punto su cui sono focalizzato e su cui continuerò a lavorare in modo fermo è che questi ragazzi capiscano dove sono stati catapultati e quindi abbiano la capacità più umana che tecnica di capire che stanno giocando per la Dinamo, per un’isola intera”.

pozzecco

ARTICOLI CORRELATI:

Dinamo, arriva il lituano Bendzius
Dinamo, arriva il lituano Bendzius
Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Trento e Alessandro Gentile si dicono addio
Fotu felice a Venezia
Fotu felice a Venezia
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa