Pancotto non nasconde la soddisfazione

"Gran carattere nel recuperare 14 punti di scarto a un'avversaria come la Virtus" osserva il coach canturino.

Il coach dell’Acqua S.Bernardo Cantù, Cesare Pancotto, non nasconde la soddisfazione per il successo sulla Virtus Segafredo Bologna, sconfitta al “PalaMaloggia” di Chiavenna 84 a 68.

“La cosa più importante è che abbiamo dimostrato un ottimo atteggiamento, gran carattere e buona personalità, soprattutto nel recuperare 14 punti di scarto a un’avversaria come la Virtus - ha detto -. Prima della partita avevo detto ai miei ragazzi che non avrei chiamato alcun time out, questo perché volevo una reazione della squadra. Per il resto siamo in preseason, dunque serve annusarsi un po’ con altre rivali dopo tanti allenamenti intensi. Questa partita ci permette di capire in quale direzione andare. Il lavoro è ancora lunghissimo, sappiamo che dobbiamo integrare altri giocatori ma resta un momento per noi molto positivo, per la performance e per l’atteggiamento”.

pancotto

ARTICOLI CORRELATI:

Messina:
Messina: "Eurolega, non guardiamo la classifica"
Olimpia Milano in apprensione per Sergio Rodriguez
Olimpia Milano in apprensione per Sergio Rodriguez
Milano regge fino all'overtime. Poi no
Milano regge fino all'overtime. Poi no
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium