Pancotto guida la "ribellione"

15 Febbraio 2016

Cesare Pancotto, intervistato in esclusiva da Sportal.it, si coccola la sua Vanoli Cremona, che arriva da capolista del campionato alla Final Eight di Coppa Italia: "Non me l'aspettavo ma ce lo siamo meritato. Abbiamo saputo ottimizzare il nostro piccolo budget e un forte spirito di appartenenza, degli italiani ma anche degli americani".
 
"L'asse Vitali-Cusin è il volano tecnico e psicologico, dietro ci sono però quattro giovani italiani che spingono e danno energia insieme ai tre americani che si sono identificati col progetto".
 
Cremona parte addirittura favorita nel quarto di finale contro Sassari: "Siamo orgogliosi di essere considerati tra le grandi, merito della classifica. La Dinamo resta comunque la squadra da battere, perchè ha fatto l'Eurolega e ha già vinto la Coppa Italia, sa come si fa".
"Ci aspetta un campionato a parte, diverso dalla stagione regolare. Sassari ha una panchina più lunga ed è più forte ma noi vogliamo ribellarci a questi valori".
©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata:
Tokyo 2020, Irene Vecchi desolata: "Sembra un po' una maledizione".
©Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
Tokyo 2020, calcio maschile: ecco le quattro semifinaliste
©Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
Tokyo 2020, Pizzolato onora i nonni scomparsi
©Tokyo 2020, Marcell Jacobs da brividi: record italiano!
Tokyo 2020, Marcell Jacobs da brividi: record italiano!
©Tokyo 2020, amaro quarto posto nella sciabola
Tokyo 2020, amaro quarto posto nella sciabola
©Tokyo 2020, Bruno Rosetti di bronzo nel
Tokyo 2020, Bruno Rosetti di bronzo nel "Covid Hotel"
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle