Simone Fontecchio guida Utah alla vittoria

Nba, risultati

La notte NBA ha visto giocare otto partite, tra cui il trionfo degli Utah Jazz sui Detroit Pistons, che hanno subito la venticinquesima sconfitta consecutiva. Simone Fontecchio ha contribuito ai suoi con 16 punti, come membro stabile del quintetto da tempo. Tuttavia, l’eroe del match è stato Kelly Olynyk, autore di 27 punti per Utah, mentre Cade Cunningham ha totalizzato 28 punti e 10 assist inutilmente per i Pistons.

I Los Angeles Clippers hanno visto interrompere la loro striscia di vittorie consecutive a nove, sconfitti nettamente dagli Oklahoma City Thunder con il punteggio di 134-115. Shai Gilgeous-Alexander ha raggiunto i 31 punti, supportato da Chet Holmgren con 23 punti. I Clippers erano privi di Leonard, ma hanno potuto contare su James Harden, che ha comunque contribuito con 23 punti e 9 rimbalzi.

Non solo i Clippers, ma anche i Lakers hanno subito una nuova sconfitta consecutive, la quarta, ma questa volta senza la presenza di LeBron James. I gialloviola hanno ceduto ai Minnesota Timberwolves, la squadra che attualmente guida la Western Conference e cerca di riprendersi dopo la sconfitta contro i Philadelphia. Il punteggio finale è stato di 118-111 con 27 punti di Anthony Edwards per i Timberwolves e 31 punti di Anthony Davis per i Lakers.

Ja Morant continua ad brillare nella sua stagione di rilancio, portando i Memphis Grizzlies alla vittoria contro gli Indiana Pacers con i suoi 20 punti e 8 assist. Nonostante la doppia-doppia di Tyrese Haliburton, i Pacers non riescono ad invertire la situazione. Desmond Bane con i suoi 31 punti è stato anche lui una figura fondamentale nel successo dei Grizzlies.

Un Giannis Antetokounmpo in grande forma, con 37 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, porta i Milwaukee Bucks alla vittoria sui Orlando Magic per 118-114, supportato da Damian Lillard con 24 punti. Nonostante la performance di Franz Wagner da 29 punti e Paolo Banchero da 23 punti, gli Orlando Magic non riescono a sconfiggere i Bucks.

Chicago Bulls sconfigge i San Antonio Spurs per 114-95, sfruttando la performance negativa di Victor Wembanyama che segna solo 7 punti. Cleveland Cavaliers, privi di alcune importanti presenze, tra cui Mitchell, Garland e Mobley, soffrono una sconfitta netta contro i New Orleans Pelicans, guidati da Trey Murphy III con i suoi 28 punti. Anche i Pelicans erano privi di Williamson.

Articoli correlati

P