Menetti spiega cosa manca a Treviso

Il giudizio dopo la sconfitta del PalaTaliercio contro la Reyer Venezia.

Treviso perde al PalaTaliercio contro la Reyer Venezia, ma coach Max Menetti non vuole gettare la croce addosso alla squadra.

"Faccio i complimenti a Venezia, che ha confermato di avere un roster profondo e si è dimostrata una squadra in grado di dare fastidio a tutti - il suo giudizio nel dopo partita -. Noi da un certo punto di vista proviamo un po' di frustrazione, ma dall'altro ho poco da rimproverare ai ragazzi. La nostra è stata una partita diligente, in cui abbiamo messo in campo impegno e grande ardore agonistico".

"La classifica non rispecchia quello che facciamo in campo. Forse ci è mancato qualcosa, dovuto a quel mix di esperienza e abitudine ai finali serrati che fanno parte dei meriti avversari", ha aggiunto Menetti.

max menetti

ARTICOLI CORRELATI:

Gianni Petrucci tra ripresa, critiche e scudetto
Gianni Petrucci tra ripresa, critiche e scudetto
Baraldi:
Baraldi: "10 milioni in cenere"
Vazzoler:
Vazzoler: "Lo scenario è devastante"
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina