L'Olimpia vince a Istanbul

Quinto successo in sette partite per Milano in Eurolega.

Tanti rischi e qualche patema di troppo, ma l’Olimpia Milano esce con i due punti dalla Volkswagen Arena, superando il Darussafaka Istanbul (98-92) e conquistando il quinto successo su sette partite in Eurolega. La squadra di Pianigiani pare non aver problemi, scappando presto in doppia cifra e controllando abbastanza agevolmente, trivellando di triple il canestro turco. La difesa non è però quella di altre occasioni, vengono concessi troppi rimbalzi in attacco e la squadra di casa torna sotto, andando anche avanti. Il quarto periodo è decisivo ed i tricolori tornano ad avere la giusta intensità, portando a casa la vittoria con i canestri di Jerrells, la sapienza di Micov e qualche recupero. Bel rientro per Nedovic.

Le triple sorridono presto ai biancorossi, che partono con 6/8 nel primo quarto, ma anche con buon lavoro difensivo: così l’AX prende il controllo della partita, con Bertans e James, mentre c’è il ritorno di Nedovic sul parquet. Qualche rimbalzo offensivo concesso di troppo non consente un allungo deciso, ma il serbo è subito caldissimo e piazza quattro canestri pesanti consecutivi, così arriva la doppia cifra di vantaggio milanese (27-39 al 13’). Ci sono problemi dei falli nei lunghi, arriva un momento di blackout a rimbalzo e Peiners riporta i suoi improvvisamente a -3, con qualche problema in difesa, con ben 30 punti concessi nel corso del secondo periodo. Troppi per avere un vantaggio consistente. 

L’avvio di ripresa non è brillante per i tricolori, con alcune perse di troppo e molti errori di James in penetrazione: i padroni di casa ne approfittano per restare pericolosamente a contatto, trovando anche il primo sorpasso in chiusura di terzo periodo (69-68 al 29’), con i liberi di Demir. L’AX ritrova, però, le triple nel momento più difficile: Jerrells e Micov piazzano un 6-0 per aprire l’ultimo quarto, poi ancora il texano e Kuzminskas regalano un nuovo +9, grazie anche ad una difesa tornata aggressiva. Un altro canestro pesante del ‘Professore’ firma la doppia cifra di vantaggio, ma ancora una volta non è sufficiente: clamoroso 12-2 interno e -1 a 2’ dalla fine, con Baygul. Eric si mangia il sorpasso da sotto, Bertans punisce con una tripla pesantissima, poi i biancorossi non sbagliano dalla lunetta e possono festeggiare il terzo successo esterno.

In collaborazione con basketissimo.com

Micov Olimpia Milano

ARTICOLI CORRELATI:

Vazzoler:
Vazzoler: "Lo scenario è devastante"
Stefano Sardara fa il conto dei danni
Stefano Sardara fa il conto dei danni
Baraldi:
Baraldi: "Non dobbiamo vincere per forza"
 
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora
Cecilia Rodriguez, bellezza argentina