Gianni Petrucci: “Non ci saranno guerre con le società”

Il presidente della Fip ha parlato dell'utilizzo dei giocatori in Nazionale. Tra questi elementi di Milano e di altre squadre di Eurolega.

18 Ottobre 2017

Il presidente della Fip, Gianni Petrucci, a Torino ha dato il benvenuto a Meo Sacchetti e ha escluso problemi conseguenti ai cestisti convocati per le gare di qualificazione ai Mondiali del 2019.

"Non basta essere un buon tecnico, ci vuole un background di spessore – ha evidenziato -. E Sacchetti, oltre ad essere un allenatore vincente, ha un background solido. Oggi è nella sua città, che l’ha visto crescere come giocatore. E l’Italia torna a Torino, che durante il Preolimpico ci ha regalato un entusiasmo mai visto prima. Ci sono tutti gli ingredienti per fare una bella figura. Come vedete nella lista dei 24 ci sono anche i giocatori di Eurolega e alcuni di Milano ma non ci saranno guerre con le società".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Ettore Messina gioisce e applaude Treviso
Ettore Messina gioisce e applaude Treviso
©Virtus sconfitta, Djordjevic bacchetta gli arbitri
Virtus sconfitta, Djordjevic bacchetta gli arbitri
©Trento ko con Reggio Emilia, Brienza si sfoga
Trento ko con Reggio Emilia, Brienza si sfoga
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle