Fernando Marino esplicito sul palazzetto

"E' necessario per il progetto della pallacanestro a Brindisi nel massimo campionato" ha sottolineato.

19 Febbraio 2020

Messa alle spalle la delusione per l’epilogo in Coppa Italia il presidente della Happy Casa Brindisi, Fernando Marino, guarda avanti.

"La costruzione e la gestione di un’arena, che riteniamo di essere in grado di realizzare, è un fattore necessario per poter portare avanti il progetto della pallacanestro a Brindisi nel massimo campionato, soprattutto sul piano della sostenibilità economica – sottolinea al Quotidiano di Puglia -. Il fatto che si potranno svolgere anche congressi, convegni e altri tipi di manifestazioni è un punto importante per una vocazione turistica della città. Siamo fiduciosi ma ci sono dei tempi e dei modi della burocrazia che noi rispettiamo".

©Simone Lucarelli

ARTICOLI CORRELATI:

©JB Casale MonferratoJuan Marcos Casini, nuova tappa italiana
Juan Marcos Casini, nuova tappa italiana
©Gazzetta di ReggioReggio Emilia mette pressione a Martino
Reggio Emilia mette pressione a Martino
©Getty ImagesBasket, Poeta ha scelto il suo futuro
Basket, Poeta ha scelto il suo futuro
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby