Fernando Marino esplicito sul palazzetto

"E' necessario per il progetto della pallacanestro a Brindisi nel massimo campionato" ha sottolineato.

Messa alle spalle la delusione per l’epilogo in Coppa Italia il presidente della Happy Casa Brindisi, Fernando Marino, guarda avanti.

"La costruzione e la gestione di un’arena, che riteniamo di essere in grado di realizzare, è un fattore necessario per poter portare avanti il progetto della pallacanestro a Brindisi nel massimo campionato, soprattutto sul piano della sostenibilità economica - sottolinea al Quotidiano di Puglia -. Il fatto che si potranno svolgere anche congressi, convegni e altri tipi di manifestazioni è un punto importante per una vocazione turistica della città. Siamo fiduciosi ma ci sono dei tempi e dei modi della burocrazia che noi rispettiamo".

Marino

ARTICOLI CORRELATI:

Sacripanti spiega come il basket venga dopo
Sacripanti spiega come il basket venga dopo
Basket più vicino allo stop definitivo
Basket più vicino allo stop definitivo
Frank Vitucci in attesa di un miracolo
Frank Vitucci in attesa di un miracolo
 
Le foto di Soraja Vucelic, la prorompente ex di Neymar
Le foto della figlia di Hulk Hogan
Le foto di Bianca Gascoigne
Diletta Leotta colpisce ancora