Culpepper: “Salvezza? Sfida che adoro”

"Se sento la pressione? Assolutamente no, sono abituato ad avere certi ruoli" ha detto.

24 Febbraio 2020

Sono arrivate le prime parole di Randy Culpepper quale giocatore di Pistoia: “Sono davvero felice di essere qua, nonché molto grato alla società per avermi scelto. Questo è un gruppo fantastico: con questi ragazzi mi sono trovato bene fin da subito dentro e fuori dal campo, mi sembra di essere qui da mesi. Ho scelto di venire a Pistoia per aiutare la squadra a rimanere in serie A, mi sto allenando duramente da giorni e ho già parlato approfonditamente con il coach: so bene quello che si aspetta da me”.

Culpepper indosserà la casacca numero 3: “Un omaggio a Iverson, il mio giocatore preferito. Se sento la pressione? Assolutamente no, sono abituato ad avere certi ruoli. Portare questa squadra alla salvezza per me è una sfida. Ed io adoro le sfide”.

Sulla convivenza con Petteway: “Non lo conoscevo personalmente, ma ci siamo trovati bene. Sul parquet abbiamo provato diverse cose, poi siamo usciti insieme e abbiamo parlato di qualche idea da mettere in pratica. Sono convinto che insieme faremo faville, ma in generale è tutta la squadra che dovrà fare la differenza. Sarà fondamentale dare tutto in ogni momento restare concentrati sull’obiettivo fino alla fine”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©A Cantù Pancotto paga per tutti
A Cantù Pancotto paga per tutti
©Kobe Bryant, bella iniziativa della Pallacanestro Reggiana
Kobe Bryant, bella iniziativa della Pallacanestro Reggiana
©Biella nuova tappa italiana di Jeffrey Carroll
Biella nuova tappa italiana di Jeffrey Carroll
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle