Cremona, l'allarme di Vanoli: "Già avvertito Sacchetti"

Il patron di Cremona mette in chiaro le difficoltà del club.

Il presidente di Cremona Aldo Vanoli in un'intervista alla Provincia di Cremona mette in chiaro le difficoltà del club in vista della prossima stagione: "In questo momento il budget a disposizione non ci garantisce di poter programmare la stagione e l'iscrizione al campionato. Penso che entro due, tre settimane potremo avere le idee più chiare su cosa potrà succedere".

"Con Meo Sacchetti ci siamo visti la scorsa settimana, l'ho messo al corrente della situazione e delle problematiche. È una persona intelligente e sensibile e sa perfettamente che il mondo nelle ultime settimane è radicalmente cambiato".

"Vogliamo fortemente che il titolo sportivo rimanga sul territorio perché lo stesso è patrimonio di tutta la comunità. La cessione del titolo sportivo sarebbe l'opzione estrema. Al momento questa ipotesi di autoretrocederci in A2 non è nei nostri pensieri", sono le parole riportate da Pianetabasket.

Sacchetti

ARTICOLI CORRELATI:

Mike James rinnova con il CSKA
Mike James rinnova con il CSKA
Cournooh può tornare a Brindisi
Cournooh può tornare a Brindisi
Abass, nuovi sviluppi all'orizzonte
Abass, nuovi sviluppi all'orizzonte
 
Karina Cascella sempre più sexy
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena