Basket, il lancio del bicchiere costa caro alla Fortitudo

La Lega Basket ha reso noti i provvedimenti disciplinari dopo la 29esima giornata di campionato

2 Maggio 2022

La Lega Basket ha reso noti i provvedimenti disciplinari dopo la 29esima giornata di campionato

La Lega Basket ha annunciato i rovvedimenti disciplinari dopo la 29esima giornata di campionato di Serie A, multe per la Fortitudo Bologna e per Pesaro.

KIGILI BOLOGNA. Ammenda di Euro 900,00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (lancio di un bicchiere mezzo pieno d'acqua che provocava la temporanea sospensione della gara per ripulire il terreno di gioco) [art. 27,3 RG]
CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec., art. 24,4 RG]

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket PesaroLuca Banchi sincero sulle prospettive in gara-3 contro la Virtus Bologna
Luca Banchi sincero sulle prospettive in gara-3 contro la Virtus Bologna
©AbacusGianmarco Pozzecco in vantaggio su Sasha Djordjevic
Gianmarco Pozzecco in vantaggio su Sasha Djordjevic
©Getty ImagesVirtus Bologna, esiste un piano per convincere Achille Polonara
Virtus Bologna, esiste un piano per convincere Achille Polonara
©Getty ImagesOlimpia, Ettore Messina si complimenta con uno dei suoi
Olimpia, Ettore Messina si complimenta con uno dei suoi
©ponciroliOlimpia e Virtus a valanga, Derthona pareggia i conti con Venezia
Olimpia e Virtus a valanga, Derthona pareggia i conti con Venezia
©NegrettiCaja prova a guardare avanti dopo la batosta del Forum
Caja prova a guardare avanti dopo la batosta del Forum
 
Mani in faccia e tensione alla Bombonera, le foto
I 10 tatuaggi più pazzi dei tifosi di calcio: le foto
Juventus-Lazio 2-2, le pagelle
Cagliari-Inter 1-3, le pagelle
Milan-Atalanta 2-0, le pagelle
Anche i bomber piangono, un Lewandowski così non si era mai visto: le foto
Mohamed Salah rischia un nuovo dramma sportivo: le foto
Tifosi in delirio: l'Ajax è campione. Le foto fanno il giro del mondo