Supercoppa Volley, Cagliari pronta ad accogliere le quattro contendenti

Si gioca lunedì 31 ottobre e martedì 1° novembre

La Sardegna e in particolare il suo capoluogo, Cagliari, si preparano ad ospitare un importante avvenimento sportivo a livello nazionale, la Supercoppa di pallavolo maschile che nell'edizione 2022 vedrà la partecipazione di Cucine Lube Civitanova, Valsa Group Modena, Sir Safety Susa Perugia e Itas Trentino. Ad organizzare l'evento, che si svolgerà tra lunedì 31 ottobre e martedì 1° novembre, la Lega Pallavolo Serie A insieme al Comitato Regionale FIPAV Sardegna, alla Regione Sardegna e al Comune di Cagliari.

Tutte le parti in causa hanno mostrato grande soddisfazione in sede di presentazione dell'evento. Così Eliseo Secci, presidente FIPAV Sardegna: "Voglio fare un grande ringraziamento alla Lega Pallavolo Serie A, non era scontato renderci partecipi di un evento di tale portata qui in Sardegna, oltre che al sindaco di Cagliari e alle altre autorità. E' una vera sfida per noi, impegnerà tanta della nostra gente e dei nostri appassionati, e siamo orgogliosi di ospitare l’evento. Sappiamo che normalmente certi eventi si giocano in palazzetti in grado di ospitare numeri elevatissimi di persone, il nostro PalaPirastu ne terrà ‘solo’ 2200, ma ci auguriamo che grazie anche a questa Supercoppa a Cagliari nasca una cultura sportiva, oltre a stimolare ulteriormente le istituzioni all’attenzione allo sport".

"Ci chiedono spesso perché stiamo organizzando la Supercoppa a Cagliari – ha poi spiegato il Presidente Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi -. Riteniamo che in Sardegna ci sia un popolo di appassionati di pallavolo enorme che raramente ha la fortuna di assistere al volley di altissimo livello. Ho vissuto qui la Supercoppa del 2011, edizione di grande successo, e i Mondiali Under 21 dell’anno scorso. Certo, non saranno presenti 5000 persone, ma speriamo che possa essere un piccolo seme piantato in una terra come questa. Non scordiamoci che siamo Campioni del Mondo, otto Azzurri saranno in campo in questa due giorni. I nostri eventi per club probabilmente sono quelli col livello tecnico più alto del mondo, anche al di fuori dell’Italia hanno una portata gigantesca, e la Finale 3° Posto sarà una ulteriore chicca in più per gli spettatori che potranno assistervi al palazzetto dal vivo, non avendo per ora tante occasioni di vedere gare di altissimo livello".

Articoli correlati