Varsavia, Azzurri pronti a farsi valere

Azzurri pronti a farsi valere

La scherma paralimpica vivrà a Varsavia l’ultimo atto prima di Parigi. Il prossimo weekend sarà dedicato alla tappa di Coppa del Mondo nella capitale polacca (dal 4 al 7 luglio), dove andranno in scena anche i Campionati Mondiali della categoria C e della sciabola a squadre (7 e 8 luglio), specialità non incluse nel calendario dei Giochi Paralimpici.

Si comincia con la Coppa del Mondo che a Varsavia rappresenterà per Bebe Vio Grandis e compagni, reduci dal ritiro collegiale di Viterbo, una vera prova generale in vista di Parigi.

Il 4 luglio, prima giornata di gare, in pedana dalle ore 9 la spada maschile A con Matteo Dei Rossi, Edoardo Giordan ed Emanuele Lambertini. In contemporanea la partenza della sciabola femminile B con Rossana Pasquino. Dalle 13 spazio anche per la spada maschile B (Michele Massa e Gianmarco Paolucci) e la sciabola femminile A (Andreea Ionela Mogos e Loredana Trigilia).

Venerdì 5 luglio sarà il giorno del fioretto femminile. Alle 9 la categoria A delle fiorettiste (Andreea Ionela Mogos e Loredana Trigilia) e la sciabola maschile B (Gianmarco Paolucci). Alle 13 il via del fioretto femminile B, con il ritorno in pedana di Bebe Vio Grandis, e della sciabola maschile A con Matteo Dei Rossi ed Edoardo Giordan.

Sabato 6 vedrà le ultime prove individuali della Coppa del Mondo. Alle ore 9 in pedana il fioretto maschile A (Matteo Betti ed Emanuele Lambertini) e della spada femminile B (Rossana Pasquino). Via alle ore 13 per il fioretto maschile B con Michele Massa e la spada femminile A.

Domenica 7 spazio alle competizioni a squadre con l’Italia presente sia nel fioretto maschile (Matteo Betti, Emanuele Lambertini e Michele Massa) che nella spada femminile (con Andreea Ionela Mogos, Rossana Pasquino e Loredana Trigilia). Nella stessa giornata il via del Campionato del Mondo categoria C. In pedana il fioretto maschile con Leonardo Rigo e William Russo.

Lunedì 8, ultimo giorno di gare a Varsavia, sarà il momento delle due gare a squadre di sciabola che valgono il Campionato del Mondo, non essendo inserite nel programma dei Giochi Paralimpici. L’Italia sarà presente al maschile con Nicola D’Ambra, Matteo Dei Rossi, Edoardo Giordan e Gianmarco Paolucci mentre al femminile il quartetto è composto da Julia Markowska, Andreea Ionela Mogos, Rossana Pasquino e Loredana Trigilia. L’ultima competizione in programma è quella della spada maschile C che vedrà ancora impegnati Leonardo Rigo e William Russo.

La spedizione azzurra sarà guidata dal Coordinatore del settore paralimpico Dino Meglio e dai Responsabili d’arma Marco Ciari per la sciabola, Francesco Martinelli per la spada e Simone Vanni per il fioretto. Al seguito degli azzurri anche il tecnico Antongiulio Stella, la fisioterapista Giulia Talluri e il medico Riccardo Lanzano. Arbitri italiani saranno Pasqualino Romano e Alessia Tognolli.

Per il Campionato del Mondo categoria C e sciabola a squadre il Capo delegazione sarà Alberto Ancarani, che sarà al fianco degli atleti insieme al Presidente federale Paolo Azzi.

 


Articoli correlati

P