Trento si assicura Lisinac

A poco più di due settimane di distanza dalla conclusione della stagione 2017/18, Trentino Volley mette già a segno la prima operazione di mercato.

A poco più di due settimane di distanza dalla conclusione della stagione 2017/18, Trentino Volley mette già a segno la prima operazione di mercato in vista della prossima annata sportiva. Al centro della rete arriva infatti Srecko Lisinac, formidabile centrale serbo che ha siglato un contratto su base biennale, fino a giugno 2020.

Si tratta di un colpo di straordinario valore: il ventiseienne originario di Kraljevo, stessa città che ha dato i natali ad Uros Kovacevic, è infatti fra i migliori interpreti mondiali del suo ruolo e a Trento si confronterà per la prima volta con il campionato italiano dopo aver giocato anche in quello tedesco e polacco. Trentino Volley lo ha infatti prelevato dal PGE Skra Belchatow, dove ha appena conquistato la vittoria del campionato con prestazioni sempre più convincenti. Giocatore fisico e potente, possiede una grande completezza tecnica, potendo vantare un battuta in salto molto incisiva, un muro di assoluto livello e qualità in attacco come pochi altri al mondo. Nell’edizione 2018 della CEV Champions League ha fatto registrare statistiche impressionanti, disimpegnandosi bene anche nel ruolo di opposto: 65% in attacco su 114 colpi, 11 ace e 9 muri in otto gare giocate. Sarà il settimo giocatore serbo della storia di Trentino Volley dopo Boskan, Mester, Vusurovic, Vujevic, Grbic e Kovacevic.

"Ho trovato molto stimolante il progetto che vuole sviluppare nell’immediato futuro Trentino Volley ed inoltre conosco bene il valore di questo Club che nel recente passato ha conquistato risultati nazionali ed internazionali di primo livello – sono state le prime parole da giocatore di Trentino Volley per Srecko Lisinac -. Volevo venire a Trento e far parte di questo di questo gruppo perché sono ambizioso tanto quanto questa Società: lavoreremo per conquistare grandi traguardi e per arrivare sempre più in alto. Ci ho messo pochissimo per decidere di firmare il contratto. La SuperLega Italiana è uno fra i campionati più belli e difficili del mondo; giocarla mi farà sicuramente crescere".

lisinac

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
La Coppa Italia va alla Lube
La Coppa Italia va alla Lube
Tyson Fury conquista la cintura Wbc
Tyson Fury conquista la cintura Wbc
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium