Tokyo 2020, tre azzurre in finale nei 100 metri con record

Qualificazione per Caironi, Sabatini e Contrafatto. Nuovo primato mondiale per la prima in 14"37.

4 Settembre 2021

Alle 12 ci sarà la finale

L'Italia vuole fare ancora la storia nell'atletica, specie nella gara dei 100 metri. Tre azzurre si sono infatti qualificate alla finale della corsa più veloce con i tre migliori tempi assoluti: Martina Caironi, Ambra Sabatini e Monica Contrafatto.

Martina Caironi ha vinto la sua batteria e ha fatto registrare il nuovo record mondiale di specialità con il tempo di 14"37. Primato che aveva appena fatto Ambra Sabatini nella sua manche in 14"39, precedendo Monica Contrafatto in 14"72.

Nel medagliere delle Paralimpiadi l'Italia è al momento decima con 65 medaglie totali: 13 ori, 27 argenti e 25 bronzi. Già battute le 58 medaglie di Seul 1988.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 settembre
©Getty ImagesTokyo 2020, storico podio tutto azzurro nei 100 metri
Tokyo 2020, storico podio tutto azzurro nei 100 metri
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 settembre
©Getty ImagesTokyo 2020, Assunta Legnante arrabbiata per l'argento
Tokyo 2020, Assunta Legnante arrabbiata per l'argento
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 2 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 2 settembre
©Getty ImagesTokyo 2020, argento di Martina Caironi nel salto in lungo
Tokyo 2020, argento di Martina Caironi nel salto in lungo
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?