Tokyo 2020, Marcell Jacobs e il segreto della sua ascesa

Nicoletta Romanazzi, la mental coach del neo campione olimpico, ha raccontato i segreti della loro collaborazione.

1 Agosto 2021

"Ho capito che per lui sarebbe stato importante risolvere il rapporto con il padre", ha dichiarato la mental coach del campione olimpico.

Si corre con le gambe, è vero, ma si corre anche, e forse soprattutto, con la testa. Nicoletta Romanazzi, la mental coach di Marcell Jacobs, è stata intervistata dal quotidiano La Stampa in merito alla collaborazione, oramai iniziata un anno fa, tra lei e il velocista  cresciuto a Desenzano sul Garda.

"Ci siamo visti nello scorso agosto dopo che me ne aveva parlato il suo procuratore. Ci siamo incontrati con l’allenatore e poi a settembre abbiamo iniziato a lavorare insieme. Ed è stato un lavoro straordinario. Marcell ha spesso parlato del nostro percorso, non ha avuto pudore nel farlo, forse perché fin da subito ne ha sentito i benefici".

Ma su cosa si sia basato il lavorìo fatto dalla mental coach è lei stessa a dichiararlo candidamente: "Posso dire che fin da subito ho capito che per lui sarebbe stato importante risolvere il rapporto con il padre, essendo lui stesso padre di tre bambini. Questo lo ha sbloccato, adesso entra in pista più consapevole di quello che può fare con le sue gambe. Ha acquisito sicurezza in se stesso, prima arrivava alle gare con molta più ansia. Ci vediamo sempre, quando possibile, a Roma, altrimenti al telefono come in questo periodo a Tokyo. Non è obbligatoria la videochiamata, ci basta anche solo sentirci".

"La respirazione è fondamentale, è difficile che io non la faccia con i miei atleti, soprattutto prima di una gara. Arrivare con la testa giusta, senza che io entri in sfere tecniche che non mi competono, fa tutta la differenza del mondo e per questo ci sono atleti come Marcell che sentono l’entusiasmo di raccontarlo. Lui aveva nel suo potenziale certe prestazioni, doveva solo sbloccarsi. Aveva tutto nelle sue gambe e nel suo cervello, doveva solo sbloccarsi e fare un lavoro su se stesso", ha concluso Romanazzi.

 

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 4 settembre
©Getty ImagesTokyo 2020, storico podio tutto azzurro nei 100 metri
Tokyo 2020, storico podio tutto azzurro nei 100 metri
©Getty ImagesTokyo 2020, tre azzurre in finale nei 100 metri con record
Tokyo 2020, tre azzurre in finale nei 100 metri con record
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 3 settembre
©Getty ImagesTokyo 2020, Assunta Legnante arrabbiata per l'argento
Tokyo 2020, Assunta Legnante arrabbiata per l'argento
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato al 2 settembre
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato al 2 settembre
 
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle
Juventus-Milan 1-1, le pagelle
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto