Michael Jordan esce allo scoperto

Michael Jordan non ne può più e, attraverso una lettera inviata a un sito legato all’ESPN, dice la sua e commenta le violenze tra poliziotti e afro-americani che hanno insanguinato alcune città in Louisiana, Texas e Kansas.

"Non posso più tacere – scrive l’ex fuoriclasse -. Come americano orgoglioso, padre e figlio di un genitore ucciso da un insensato gesto di violenza, come nero sono rimasto profondamente colpito dalle morti di afro¬americani per mano della polizia e provo rabbia per gli atti di odio codardo contro i poliziotti".

Da Jordan sono arrivate due donazioni da un milione di dollari l’una a favore del Community Police Relations e del Naacp, associazioni che promuovano l’integrazione sociale e l’assistenza alle persona di colore. "Anche se so che non saranno sufficienti per risolvere il problema, credo che queste risorse possano aiutare", specifica MJ.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Morte Kobe Bryant, Pau Gasol non ci crede ancora
Morte Kobe Bryant, Pau Gasol non ci crede ancora
©NBA: LeBron James non ha pietà dei Cavs
NBA: LeBron James non ha pietà dei Cavs
©NBA, vittoria dei big three dei Nets
NBA, vittoria dei big three dei Nets
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle