La Nba piange Thurmond

16 Luglio 2016

Dieci giorni prima di compiere 75 anni se n’è andato Nate Thurmond, uno dei giocatori più forti e amati della storia del basket americano. Conosciuto con il soprannome di "Nate The Great", Thurmond è scomparso proprio poche settimane dopo dalla fine della serie di finals che ha visto in campo due delle sue squadre, Golden State e i Cavaliers.

Protagonista con la franchigia texana tanto ai tempi della denominazione San Francisco Warriors che dopo la trasformazione in Golden State, Thurmond, che ha militato anche nei Chicago Bulls ed è stato inserito tra i 50 giocatori più forti di sempre, è stato uno dei più forti rimbalzisti e stoppatori di tutti i tempi, al punto da meritarsi ben 7 convocazioni per l’All Star Game nei propri 15 anni di carriera, terminata nel 1977.

Storica l’impresa della quadrupla doppia, compiuta il 18 ottobre 1974 con la maglia degli Warriors contro Atlanta Hawks, quando Thurmond divenne il primo giocaotre della storia a entrare in doppia cifra in una stessa partita per punti, assist, rimbalzi e stoppate. Come lui in seguito solo Alvin Robertson, Hakeem Olajuwon e David Robinson.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©NBA: Jaylen Brown stende i Lakers con 40 punti
NBA: Jaylen Brown stende i Lakers con 40 punti
©NBA: magia di Luka Doncic sulla sirena
NBA: magia di Luka Doncic sulla sirena
©NBA: il ritorno di Isaiah Thomas è durato 10 giorni
NBA: il ritorno di Isaiah Thomas è durato 10 giorni
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto