Griffin umilia i campioni

Netto successo dei Clippers contro i Golden State Warriors (privi di Curry).

21 Ottobre 2015

Si è parlato molto dei Warriors e dell’MVP Curry che secondo alcuni hanno avuto fortuna nel vincere lo scorso anno sia il titolo che l’onorificenza personale e anche i Clippers sebbene non siano stati eliminati direttamente dai futuri campioni, hanno avuto qualche rimostranza.
Nella partita della notte la squadra di Rivers ne ha approfittato per testare un po’ la sua solidità giocando e approcciando una partita come fosse metà regular season. Così i Warriors sono stati seppelliti sotto 130 punti e ben 35 di scarto nonostante i 21 di Klay Thompson. Le assenze di Curry, Iguodala e Bogut inflazionano notevolmente il risultato, ma i 29 e 12 di Griffin, assieme a una notevole prova di squadra fanno ben sperare coach Rivers.
Anche il nuovo arrivato Billy Donovan in quel di Oklahoma City ha di che essere contento, perché nella notte ha ricordato a se stesso e a tutti gli altri, quanto devastante sia veder giocare insieme Kevin Durant e Russell Westbrook. Per KD sono arrivati 29 punti e 8 rimbalzi, mentre per Russ una tripla doppia da 21-10-10 rinfrescando i vecchi ricordi della scorsa stagione.
I Jazz hanno potuto opporre poco perché già dopo un quarto si sono trovati sotto di 17 punti, non riuscendo poi mai a riportarsi a contatto realmente nonostante il ventello di Burke.
 
Oltre a KD, anche il rientrante Paul George sembra aver risolto i suoi problemi fisici, infatti ha giocato una partita mostruosa, infilando anche una schiacciata tonante sulla testa dei Bulls.
Purtroppo questo non è bastato per regalare ai suoi la vittoria, infatti i 22 di Aaron Brooks in uscita dalla panchina, assieme ai 15+7 di Mirotic hanno indirizzato la partita verso i padroni di casa. Nel post partita Hoiberg ha comunicato che Rose ha già ripreso con degli allenamenti che prevedono contatto fisico. Non ha specificato quando potrà riprendere le partitelle e non si sbilancia sulla sua eventuale presenza per l’opener, ma almeno c’è più positività nelle prospettive.
 
 
Risultati:
Pacers@Bulls 94-103
Timberwolves@Bucks 88-106
Suns@Spurs 104-84
Thunder@Jazz 113-102
Warriors@Clippers 95-130
 
In collaborazione con basketissimo.com
©

ARTICOLI CORRELATI:

©NBA: i 76ers di Embiid fanno sul serio
NBA: i 76ers di Embiid fanno sul serio
©NBA: LeBron James fa meglio di Steph Curry
NBA: LeBron James fa meglio di Steph Curry
©NBA, Harden incorona il talento di Doncic
NBA, Harden incorona il talento di Doncic
 
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle