Bach: “Pyeongchang non è a rischio”

"Siamo in contatto con i Governi della penisola coreana e non ci sono dubbi in merito ai Giochi olimpici invernali del 2018".

I Giochi olimpici invernali di Pyeongchang (Corea del Sud), in programma dal 9 al 25 febbraio del 2018, "non sono a rischio" nonostante l'escalation di tensioni nella penisola coreana.

Lo assicura il presidente del Cio, Thomas Bach, in conferenza stampa a Lima, in Perù, dove verranno assegnate le Olimpiadi estive del 2024 e del 2028 a Parigi e Los Angeles.

Pyeongchang si trova ad appena 80 chilometri dal confine con la Corea del Nord, protagonista di test nucleari e prove missilistiche che hanno fatto scattare l'allarme a livello mondiale.

"Non vedo pericoli al momento, esiste un chiaro impegno e speriamo che la diplomazia e la pace prevarranno – dice il numero 1 del Cio -. Siamo in contatto con i Governi della penisola coreana e non ci sono dubbi in merito ai Giochi olimpici invernali del 2018. Tra l'altro l'Onu sta discutendo su una possibile risoluzione di tregua olimpica. Speriamo che queste discussioni, a cui contribuiremo, avranno successo, affinche' la risoluzione possa essere approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel mese di novembre".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesDominik Paris, gara cancellata mentre era primo
Dominik Paris, gara cancellata mentre era primo
©Getty ImagesMarta Bassino, messaggio a Federica Brignone
Marta Bassino, messaggio a Federica Brignone
©Getty ImagesJulia Pleshkova dalla Russia con furore
Julia Pleshkova dalla Russia con furore
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle