Sei Nazioni: l'Italia illude, poi crolla

Gli Azzurri cadono in casa contro il Galles all'esordio nel Sei Nazioni.

L'Italia è stata battuta allo stadio Olimpico di Roma dal Galles all'esordio nel Sei Nazioni, davanti a 70mila spettatori tra cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. 

La prima Nazionale di O'Shea parte bene e chiude il primo tempo in vantaggio per 7-3, grazie a una meta di Gori.

Ma si tratta solo di una illusione, la ripresa è pessima: i Dragoni reagiscono e fanno 30 punti, imponendosi per 33-7.

"Le partite durano 80 minuti. Il nostro primo tempo è stato abbastanza buono ma nel secondo la nostra disciplina è stata disastrosa. Abbiamo concesso tante punizioni, non dobbiamo dare colpe all'arbitro, abbiamo perso la testa ed il Galles ne ha approfittato, giocando con più tranquillità", le parole di Sergio Parisse.

italia, galles

ARTICOLI CORRELATI:

Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Alessandro Zanni lascia il rugby giocato
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Rugby, Mbandà nominato Cavaliere della Repubblica
Italrugby, Franco Smith confermato ct
Italrugby, Franco Smith confermato ct
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa