L'Inghilterra non dà scampo agli All Blacks

Sono i britannici i primi finalisti del campionato del mondo di rugby.

Fine dell'egemonia All Blacks. E' l'Inghilterra la prima finalista del Mondiale di rugby: grande impresa a Yokohama per gli uomini di Eddie Jones, che conquistano un posto in finale superando 19-7 gli All Blacks campioni del mondo nelle ultime due edizioni. Gli inglesi costruiscono la vittoria già nel primo tempo, trovando la meta dopo appena due minuti con Tuilagi, con successiva trasformazione di Farrell. Gli attacchi neozelandesi non sortiscono effetto e prima dell'intervallo il piazzato di Ford consente al XV della Rosa di andare al riposo avanti 10-0.

Gli All Blacks non riescono a scuotersi, l'Inghilterra allunga ancora con Ford (13-0) dopo una meta annullata ma al 57' un errore sulla touche consegna a Savea la palla per andare a segno e riaprire i giochi (13-7). Resta pero' una fiammata isolata, Ford centra i pali in altre due occasioni e gli uomini di Jones vanno sul 19-7 a dieci minuti dalla fine. E' il colpo del ko, l'Inghilterra andrà ora a caccia del secondo titolo mondiale della sua storia dopo quello del 2003 (oltre a due finali perse, nel '91 per mano dell'Australia e nel 2007 con gli Springboks) contro una fra Galles e Sudafrica, in campo domenica.

Appuntamento per la finalissima sabato 2 novembre, sempre a Yokohama.

all blacks

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, l'Italrugby cambia la sede del raduno
Coronavirus, l'Italrugby cambia la sede del raduno
Rugby, il Coronavirus sposta la finale scudetto
Rugby, il Coronavirus sposta la finale scudetto
Anche la Scozia lascia a zero l'Italrugby
Anche la Scozia lascia a zero l'Italrugby
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium