Santiusti, sogno infranto

19 Agosto 2016

Niente da fare per Yusneysi Santiusti: l'impresa di qualificarsi per la finalissima degli 800 metri femminili non è riuscita all'Azzurra, che a Rio 2016 sta partecipando alla prima Olimpiade della sua carriera.

L'italo-cubana ha infatti chiuso settima nella semifinale di disciplina (composta da 3 batterie) con il tempo di 2'00"80, abbastanza lontana dall'atleta che ha registrato il miglior crono d’accesso, la discussa sudafricana Caster Semenya (1'58"15).

"Di solito alla fine riesco ad avere la volata, oggi l'ho avuta un po' ma non ero brillante. Magari ho sbagliato all'inizio di gara, dovevo portarmi più avanti. Ero venuta qui per fare il mio personale, ma non ero lucida", ha commentato Santiusti ai microfoni di Rai Sport.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Tokyo 2020, vaccino anti-Covid per tutti gli Azzurri
Tokyo 2020, vaccino anti-Covid per tutti gli Azzurri
©Alberto Figliolia centra il bersaglio con i suoi
Alberto Figliolia centra il bersaglio con i suoi "Cieli di gloria"
©Olimpiadi: Tokyo chiude agli spettatori stranieri
Olimpiadi: Tokyo chiude agli spettatori stranieri
 
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto