Maratona, il re è Kipchoge

21 Agosto 2016

Eliud Kipchoge ha vinto la maratona dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Il 31enne keniano si è assicurato l'oro tagliando il traguardo dopo 2h08'44. Per lui è la terza medaglia olimpica, la più pregiata, dopo il bronzo conquistato ad Atene 2004 e l'argento a Pechino 2008 ma in entrambi i casi nei 5000 metri. 

Kipchoge ha preceduto l'etiope Feyisa Lilesa, argento, arrivato a oltre un minuto dal vincitore, e  lo statunitense Galen Rupp, bronzo. Fra gli azzurri, ritirato Daniele Meucci, lontani dai primi Ruggero Pertile e Stefano La Rosa.

Proprio Pertile ha commentato la sua prova ai microfoni della Rai: "Non so bene se oggi abbiano pesato di più i miei 42 anni o i 42 chilometri corsi. Tutta la preparazione per me è stata molto dura, con tanti problemi. Grazie ai medici del Coni e della Fidal, poi, ho fatto un grande recupero e mi sono presentato qui con meno dolori. Sicuramente quelli davanti sono stati bravi: andavano molto forte. Ringrazio chi mi è stato vicino".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Tokyo 2020, vaccino anti-Covid per tutti gli Azzurri
Tokyo 2020, vaccino anti-Covid per tutti gli Azzurri
©Alberto Figliolia centra il bersaglio con i suoi
Alberto Figliolia centra il bersaglio con i suoi "Cieli di gloria"
©Olimpiadi: Tokyo chiude agli spettatori stranieri
Olimpiadi: Tokyo chiude agli spettatori stranieri
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala