Rossi: "Il 2015 non è stato normale"

16 Marzo 2016

Valentino Rossi è tornato a parlare in pubblico nella conferenza stampa che anticipa il week-end di Losail, prima tappa del campionato del mondo delle MotoGp del 2016.
 
“Mi diverto sempre, quest’anno ho tutto ciò di cui ho bisogno, ci saranno tante differenze, in particolare per la guida della moto: ci saranno notevoli cambiamenti, con gli pneumatici e l’elettronica, un po’ più basica. Questo campionato mondiale sarà molto interessante: durante i test invernali i piloti sono stati molto vicini con i tempi, ancora di più rispetto l’anno scorso. Per arrivare primi dovremo lavorare molto soprattutto nel week-end per arrivare al top la domenica”, ha raccontato. 
 
“Sono piuttosto soddisfatto dei test, inizialmente eravamo un po’ preoccupati, ma gli pneumatici sono migliorati molto, i tecnici hanno lavorato per trovare l’equilibrio - ha aggiunto -: la nostra moto è molto competitiva, mi sento bene in sella, mi diverto molto. Da giovedì tutto cambierà, tutti daranno qualcosa in più rispetto ai test. Questo campionato potrebbe essere ancora più combattuto rispetto a quello scorso, ma bisogna aspettare le prime gare. Cadalora lavorerà con me anche nella stagione, abbiamo collaborato nei test, ed è molto interessante avere un pilota come lui al proprio fianco”.
 
“Sono molto contento di sentire mio nome accostato ai grandissimi sportivi – ha concluso Rossi -. La rivalità è sempre presente ma è extra nel mondo delle moto, non penso accadrà nulla di speciale, tutti tenteranno di dare il massimo per arrivare primi: non mi aspetto nulla di speciale. Nelle ultime gare dell’anno scorso successo qualcosa di diverso rispetto al normale, personalmente credo che si sarebbe potuto terminare in maniera diversa, preferisco vincere che perdere. Il 2015 ce lo lasciamo alle spalle, adesso siamo qua….”.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
Maverick Viñales, inattesa confessione su Valentino Rossi
©Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
Joan Mir strizza l'occhio a Valentino Rossi
©MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo:
MotoGP, Bradl contro Jorge Lorenzo: "Fare così è sbagliato"
 
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto