Rea: "Superbike meglio della MotoGp"

"Il mio cuore è qui, mi diverto di più".

10 Dicembre 2016

Dopo due titoli mondiali in Superbike in molti pensavano che Jonathan Rea sarebbe passato in MotoGp ma il britannico non ne ha alcuna intenzione.

"Il mio cuore è qui. Sto vivendo un periodo magico, ho molti tifosi e in Kawasakii ho trovato una famiglia incredibile. Ora penso solo alle prossime stagioni con loro, poi vedremo cosa accadrà ma sono molto felice di stare qui".

"Perchè la Superbike è meglio della MotoGp? Perchè qui gareggio con una moto ufficiale, che mi offre la possibilità di vincere molte gare, e per me vincere è eccitante. Mi diverto di più che non correre in MotoGp solo per il gusto di esserci", le sue parole a Sportweek.

©

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, Marcell Jacobs e il segreto della sua ascesa
Tokyo 2020, Marcell Jacobs e il segreto della sua ascesa
©Getty ImagesTokyo 2020, la gioia di Sara Simeoni per i trionfi di Jacobs e Tamberi
Tokyo 2020, la gioia di Sara Simeoni per i trionfi di Jacobs e Tamberi
©Getty ImagesTokyo 2020, Marcell Jacobs commuove Livio Berruti
Tokyo 2020, Marcell Jacobs commuove Livio Berruti
©Getty ImagesTokyo 2020, Gianmarco Tamberi:
Tokyo 2020, Gianmarco Tamberi: "Non dormirò mai più"
©Getty ImagesTokyo 2020, Marcell Jacobs:
Tokyo 2020, Marcell Jacobs: "Tamberi mi ha gasato"
©Getty ImagesTokyo 2020, il medagliere aggiornato all'1 agosto
Tokyo 2020, il medagliere aggiornato all'1 agosto
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle