Pedro Acosta mette le cose in chiaro per il futuro

"Ci sono state solo due gare in cui mi sono posto degli obiettivi e ho commesso errori. Meglio pensare a divertirsi" osserva.

15 Luglio 2021

La ricetta di Pedro Acosta

Pedro Acosta, rivelazione e leader del campionato del mondo delle Moto3, mette le cose in chiaro per il futuro.

"L'obiettivo è ancora quello di divertirsi - racconta lo spagnolo -. Ci sono state solo due gare in cui mi sono posto degli obiettivi: sono state il Mugello e il Montmeló, dove ho commesso diversi errori. Per questo voglio continuare a divertirmi ogni volta che scendo in pista, perché è così che le cose funzionano meglio”.

"Mi sono adattato molto bene sia alla squadra che alle loro abitudini. Nei campionati inferiori abbiamo un piano di lavoro che richiede responsabilità da parte nostra, quindi per me non è stato un grande cambiamento. Penso di aver capito bene la filosofia della squadra, così come loro hanno capito il mio modo di guidare e di lavorare nel box" aggiunge il portacolori del Team Ajo.

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Tathiana Garbin svela il segreto di Camila Giorgi
Tathiana Garbin svela il segreto di Camila Giorgi
©Getty ImagesMarco Villa carica Alberto Bettiol e Filippo Ganna
Marco Villa carica Alberto Bettiol e Filippo Ganna
©Getty ImagesMeo Sacchetti vuole sorprendere l'Australia
Meo Sacchetti vuole sorprendere l'Australia
©Sportal.itDavide Cassani, il futuro da ct ora è in bilico
Davide Cassani, il futuro da ct ora è in bilico
©Getty ImagesTokyo 2020, Ilaria Colombo scossa per Simone Biles
Tokyo 2020, Ilaria Colombo scossa per Simone Biles
©Getty ImagesTokyo 2020, Rossella Fiamingo ferita dalle critiche
Tokyo 2020, Rossella Fiamingo ferita dalle critiche
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle