Di Giannantonio avverte la pressione

1 Giugno 2016

Fabio Di Giannantonio arriva a Barcellona galvanizzato dallo splendido secondo posto conquistato sulla pista amica del Mugello: su un tracciato sul quale non ha mai corso prima, l’obiettivo del diciassettenne esordiente romano del Gresini Racing Team Moto3 è quello di compiere un altro importante passo in avanti nel suo finora sorprendente cammino di crescita, lottando per un piazzamento nella top ten.
 
FABIO DI GIANNANTONIO
“Questa ultima settimana prima della gara di Barcellona è stata molto divertente, avendo festeggiato il secondo posto del Mugello assieme a tutto il team. Dopo il podio ottenuto nel GP d’Italia c’è una grande aspettativa da parte di molta gente, ma il nostro obiettivo per le prossime gare rimane lo stesso di prima, ossia provare a inserirsi nella top ten. La pista di Barcellona è impegnativa e non ci ho mai corso, per cui come prima cosa spero di poter imparare velocemente il tracciato, dopodiché come detto proveremo a stare nei primi dieci”.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Andrea Dovizioso e Aprilia: fumata grigia
Andrea Dovizioso e Aprilia: fumata grigia
©Ducati: Pecco Bagnaia e Jack Miller spavaldi a Le Mans
Ducati: Pecco Bagnaia e Jack Miller spavaldi a Le Mans
©Andrea Dovizioso: parole chiare su Ducati e Aprilia
Andrea Dovizioso: parole chiare su Ducati e Aprilia
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto