Andrea Iannone mette in fila tutti

"Sono in grado di guidare sempre di più con il mio solito stile" dice il pilota della Suzuki, il più veloce in Qatar venerdì.

2 Marzo 2018

Dopo essersi concentrati sulla conferma dell'efficacia dei nuovi componenti nella giornata di apertura a Losail, l'attenzione del team Suzuki per il secondo giorno è stata spostata sul set-up della gara in vista del primo Gran Premio della stagione del 18 marzo.

Andrea Iannone è riuscito a mettere insieme una serie di 15 giri veloci e molto costanti e ha concluso la sessione in cima alla lista dei tempi con 1’54.586.

"Qui, da subito, la moto mi ha dato un buon feeling. Sono in grado di guidare sempre di più con il mio solito stile. Ho completato una simulazione di gara corta ed è stato abbastanza positivo, abbiamo ancora un po' di margine per migliorare, ma tutti stanno facendo un buon lavoro. Finora sono molto contento di come vanno le cose qui in Qatar" ha detto l’abruzzese.
 

©screenshot da Instagram

NOTIZIE EURO2020:

©screenshot da InstagramChristian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
Christian Eriksen è stato operato: installato il defibrillatore
©screenshot da InstagramEuro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
Euro2020: l'Olanda regola l'Austria e va agli ottavi
©screenshot da InstagramEuro2020, il Belgio piega la Danimarca
Euro2020, il Belgio piega la Danimarca
©screenshot da InstagramEuro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
Euro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
©screenshot da InstagramEuro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
Euro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
©screenshot da InstagramEuro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle