Andrea Dovizioso racconta un retroscena con Valentino Rossi

L'ex centauro della Ducati svela un dietro le quinte di cascomercato di fine 2012.

22 Gennaio 2021

L'ex centauro della Ducati racconta un dietro le quinte di cascomercato di fine 2012.

Andrea Dovizioso ha raccontato ai microfoni di Dazn Spagna un retroscena di cascomercato risalente a fine 2012. Il centauro forlivese, reduce da una grande stagione con la Yamaha del team satellite Tech 3, era a un passo dal trasferimento nel team ufficiale della casa di Iwata, ma il grande salto gli fu negato dal ritorno di Valentino Rossi. In quel periodo il Dottore, che arrivava da due anni complicati in Ducati, aveva pensato al ritiro, prima di decidere di tornare in Yamaha.

"Quello è stato l’unico momento per me molto deludente – ha spiegato Dovizioso – perché avevo disputato un’ottima stagione con una moto senza aggiornamenti, ero stato il secondo pilota Yamaha in classifica generale, dietro soltanto a Lorenzo. Passare al team ufficiale sarebbe stato naturale, ma Valentino decise di tornare e Yamaha giustamente lo riprese".

"Rimasi deluso perché non ho avuto questa possibilità, ma ciò che ho ottenuto con la Ducati mi rende orgoglioso, perché naturalmente ci sono sempre cose che si potrebbero fare meglio, ma io ho lavorato sodo e sono felice con me stesso. Sono orgoglioso di aver potuto competere con la Ducati perché significa che ho le capacità".

©Cristian Lovati

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
Fausto Gresini, la struggente dedica del figlio Lorenzo
©Getty ImagesForcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
Forcada drastico sulla coppia Valentino Rossi - Franco Morbidelli
©Cristian LovatiGiacomo Agostini non si dà pace per Fausto Gresini
Giacomo Agostini non si dà pace per Fausto Gresini
 
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle
Serie A: Napoli-Juventus 1-0, le pagelle