Egitto, Salah smentisce la lite con la federazione

L'attaccante del Liverpool avrebbe rifiutato di giocare la partita con l'Arabia Saudita.

Mohamed Salah avrebbe rifiutato di giocare la partita Arabia Saudita-Egitto, che si disputerà il 25 giugno, dopo un conflitto con la federazione calcistica egiziana. Lo riportano i media russi, citando il giornalista egiziano Karim Zidan. 

La decisione del fuoriclasse del Liverpool sarebbe dovuta a un conflitto con la direzione della nazionale, che ha permesso a un centinaio di celebrità di assistere agli allenamenti, distraendo i giocatori e compromettendone la prestazione.  Lo riporta l'Ansa.

Salah ha smentito immediatamente sul suo account Twitter: "Nella nazionale non c'è alcun conflitto. Rispettiamo l'un l'altro e siamo in buoni rapporti".

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa