Deschamps infierisce sull'Argentina

"L'Uruguay è un'altra cosa" dice il ct della Francia alla vigilia del primo quarto di finale del Mondiale.

Toccherà a Francia e Uruguay aprire la serie dei quarti di finale a Russia 2018. Una delle due farà ritorno tra le prime quattro, rispettivamente dopo 8 o 12 anni. Pronostico incerto, i bleus potrebbero approfittare dell’assenza per infortunio di Cavani, ma il ct della Francia Deschamps non vuole sottovalutare la Celeste ed è anzi convinto che la gara sarà molto più difficile di quella contro l’Argentina, dove pure Griezmann e compagni si erano trovati in svantaggio.

Deschamps “infierisce” sulle differenze tra le due nazionali sudamericane: “Se ogni volta arriviamo nelle fasi a eliminazione diretta dei grandi tornei per nazioni, allora possiamo ritenerci competitivi – argomenta l’ex allenatore della Juventus - Ma giocheremo contro una squadra sudamericana, solida e aggressiva, molto difficile da affrontare. L'Uruguay non è l'Argentina, per noi le difficoltà aumenteranno, anche in relazione alle ambizioni dei nostri avversari".

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium