Croazia, Perisic vuole fare la storia

L'esterno dell'Inter: "Abbiamo grande fiducia in noi stessi".

A 20 anni di distanza, la Croazia è vicina a eguagliare la formazione del 1998 che raggiunse le semifinali del Mondiale in Francia.

Perisic ha voluto commentare questo traguardo: “Sono stati fatti tanti paragoni fra quella squadra e la nostra. Loro hanno fatto la storia e noi abbiamo la possibilità di rifarla”.

Sulla strada dei croati c’e la Russia padrona di casa: “Abbiamo visto le loro quattro partite e siamo pronti ad affrontarli. Hanno un grosso vantaggio nel giocare in casa e sono una squadra pericolosa”.

“Sto segnando meno? Sì, ma sto lavorando molto per la squadra. Ma va bene così - conclude Perisic - l’importante è la Croazia e per ora va tutto bene.


ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
Sabatino:
Sabatino: "Mi rivedo in Pippo Inzaghi"
"Serie e serene": Alice Parisi non si nasconde
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
Giuliani, compleanno con vista Mondiale
 
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium
Bellissime a Eicma 2019: Giorgia Capaccioli
Le bellissime di Eicma 2019: Beatrice Silipigni
Le bellissime di Eicma 2019: Alessia Pasqualon