A Pekerman non tornano i conti

"Un incontro si prepara pensando che si giocherà undici contro undici" osserva il tecnico della Colombia.

"Un incontro si prepara pensando che si giocherà undici contro undici e perdere dopo tre minuti un elemento così importante, restando in dieci contro undici, non è semplice". José Pekerman, il commissario tecnico della Colombia, va subito al punto. E cioè all’espulsione, peraltro sacrosanta, di Carlos Sanchez.

"Nel primo tempo abbiamo retto e lo abbiamo chiuso in parità, ma nella ripresa il Giappone si è adeguato alla situazione e ha creato le occasioni necessarie per arrivare al gol. L’inferiorità numerica c’è costata molto anche a livello psicologico" aggiunge l’argentino.

ARTICOLI CORRELATI:

Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Mondiali femminili, Francia subito a valanga
Elena Linari:
Elena Linari: "Abbiamo la forza dell'umiltà"
Ilaria Mauro:
Ilaria Mauro: "La Kerr nemico numero uno"
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag