Antonio Faravelli sale sul podio e rilancia

E' pronto per andare a Roma con il suo progetto per la Ryder Cup il viticolore-golfista, premiato a Londra con il Decanter World Wine Awards per il suo Sangue di Giuda.

Antonio Faravelli sale sul podio con le sue Cantine Vitea e rilancia. Il viticoltore-golfista di Montù Beccaria, nell'Oltrepò Pavese, premiato a Londra con la medaglia d’argento del Decanter World Wine Awards per il suo Sangue di Giuda, è pronto per andare a Roma a presentare il suo progetto per la Ryder Cup.

Il Fondatore del marchio ‘Golf and wine 1895’ ha in mente di promuovere il territorio nazionale e rappresentare al meglio il Made in Italy. "La richiesta di vini con questo marchio in Italia e all'estero è sempre più elevata e questo riconoscimento mi ha fatto molto piacere, anche perché di livello internazionale - ha raccontato -. Forte di questo successo mi recherò nella Capitale per esporre la mia idea al direttore generale del Progetto Ryder Cup 2022, Giampaolo Montali. L'evento nella Capitale è una vetrina che dobbiamo sfruttare nella maniera più adeguata, abbiamo già raccolto l'adesione di oltre 20 etichette di prestigio per rappresentare al meglio il made in Italy. Il ministro dell'Agricoltura, Marco Centinaio, che ho già incontrato, si è detto assai favorevole". 

faravelli

ARTICOLI CORRELATI:

Amaro Molinari:
Amaro Molinari: "Ho perso la fiducia"
Phil Mickelson affianca due miti
Phil Mickelson affianca due miti
Coronavirus, annullato il Mondiale di golf femminile
Coronavirus, annullato il Mondiale di golf femminile
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium