Vettel appoggia la rivoluzione Ferrari

28 Luglio 2016

In Ferrari è tempo di (piccole) rivoluzioni: Mattia Binotto ha preso il posto di James Allison nel ruolo di direttore tecnico, ma il cambiamento sembra meno drastico di quanto si pensasse.

Anche Sebastian Vettel la pensa così: "Non è che cambi più di tanto. Non c'è molto da aggiungere a quello scritto nel comunicato, Mattia è nella squadra già da parecchio tempo, ha una grande esperienza e conosce la squadra come le sue tasche. Ovviamente sarà diverso, ma sono sicuro che non cambierà più di tanto".

Nonostante si affretti a dire il contrario, ormai la stagione corrente del tedesco su Ferrari è compromessa e Seb ha già in testa il Mondiale 2017: "Noi in realtà stiamo già lavorando con tutte le nostre forze sulla macchina per l'anno prossimo. Però c'è ancora molto da imparare da quest'anno e credo che sarebbe sbagliato dimenticarci della stagione in corso, anche se l'anno prossimo ci sarà un approccio totalmente diverso visto il cambio delle regole. Ma c'è un gruppo già nutrito in Ferrari che si occupa di quel progetto".
 

©Getty Images

NOTIZIE EURO2020:

©Getty ImagesEuro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
Euro2020, prima gioia per Ucraina e Shevchenko
©Getty ImagesEuro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
Euro2020, Simon Kjaer torna in campo per Christian Eriksen
©Getty ImagesEuro2020, Manuel Locatelli:
Euro2020, Manuel Locatelli: "Sono orgoglioso"
©Getty ImagesEuro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
Euro2020, Roberto Mancini e la dedica a chi soffre
©Getty ImagesEuro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
Euro2020, la notte magica di Locatelli: 3-0
©Getty ImagesEuro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
Euro2020, Giorgio Chiellini dalla gioia alla doppia delusione
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle