Una giornata storica per Carlos Sainz

Non è stato un mercoledì come gli altri per il neo pilota della Ferrari.

Carlos Sainz ha finalmente ha girato con la macchina rossa più amata al mondo.

Non è di certo stato un mercoledì come gli altri quello vissuto dal neo pilota della Ferrari: finalmente ha girato con la macchina rossa più amata al mondo. Lo ha fatto sulla pista di Fiorano. Lo spagnolo, ingaggiato dalla Ferrari al posto di Sebastian Vettel, ha iniziato a prendere confidenza con la sua monoposto sul tracciato su cui il team sviluppa le sue macchine.

Sono tante le aspettative nei riguardi del driver classe 1994, figlio d’arte del grandissimo rallysta da cui ha ereditato anche il nome di battesimo. Certo, non sarà facile riportare a Maranello un titolo piloti che manca dal 2007, quando a vincere fu Kimi Raikkonen. Per Sainz si tratta della quarta scuderia da quando è approdato in Formula 1. Nell'ultimo biennio ha difeso i colori della McLaren. Nel biennio precedente era a bordo di una Renault. L'esordio nel 2015, grazie alla Toro Rosso.

Ora starà a Carletto entrare nei cuori dei tifosi del Cavallino Rampante: ha le carte in regola per riuscirci.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesF1, Elkann stronca la Ferrari:
F1, Elkann stronca la Ferrari: "Gianni Agnelli sarebbe deluso"
©Getty ImagesNicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
Nicky de Vries mette sullo stesso piano Hamilton e Verstappen
©Getty ImagesF1, Sebastian Vettel parla chiaro:
F1, Sebastian Vettel parla chiaro: "Di Mercedes mi fido"
 
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle